VOL’E TEMPS (Spagna) in “Mondi di Carta”
Vincitori del Premio Internazionale per Giovani Artisti 2014

20/21 LUGLIO | h. 21.30

Comicità surreale e spiazzante plasmata sul ritmo di un gioco circense


Chapiteau Vertigo - Parco Culturale Le Serre – Via Tiziano Lanza, 31 Grugliasco
Durata 60 min // Ingresso 12€ - Ridotto 10€

Un uomo solo e abbandonato ripercorre i corridoi di un luogo che anticamente era pieno di vita e in cui oggi rimangono solo i sogni dei suoi antichi ospiti. Aggirandosi nello spazio vuoto, cerca di fissare sulle pagine di un libro i ricordi che affiorano tumultuosamente. Nella sua fertile immaginazione scorrono scene di guerre e avventure che il mondo esterno non conosce. I re cadono e si rialzano, i personaggi nascono dal nulla, gli oggetti si plasmano sulle necessità del narratore, in un mondo in cui la realtà si confonde con i sogni.

“Mondi di carta” racconta una storia divertente, tenera e trepidante, che contamina lo humor e la spontaneità delle tecniche del circo, con il linguaggio del teatro e della danza, e nella quale gli spettatori sono testimoni d’eccezione di un continuo flusso di immagini impreviste e imprevedibili, in cui nulla è mai quello che sembra e tutto sembra quello che è.
La compagnia Vol’e Temps si è aggiudicata il Premio Internazionale per Giovani Artisti nell’ambito della scorsa edizione del Festival Internazionale di Circo Contemporaneo grazie all’unanime giudizio del pubblico e della giuria tecnica. Con il Premio la compagnia ha potuto portare a termine il proprio progetto di creazione artistica affiancato dal regista francese Anthony Mathieu e dal musicista Mirco Mescia, che ha composto le musiche originali.

Regia Anthony Mathieu (Francia, Collectif La basse Cour, Compagnia Théâtre Crac)
Con Albert Moncunill Ferrer, Darío Dumont Swinkels, Sara Ortiz.