• MAK═A in “Bloom”



    Festival Internazionale Sul Filo del Circo
  • MAK═A in “Bloom”



    Festival Internazionale Sul Filo del Circo

MAK═A (Italia) in “Bloom”

7/28 LUGLIO | h. 21.30

       Il circo anomalo della coppia fra ruggine e brillantina


Compagnia vincitrice dellĺedizione 2015 del Premio per Giovani Artisti di Circo Contemporaneo

Chapiteau Vertigo - Parco Culturale Le Serre – Via Tiziano Lanza, 31 Grugliasco
Durata 70 min // Ingresso 12€ - Ridotto 10€

Tra le rovine di un Drive In, un juke-box abbandonato nella nebbia gracchia le sue note incoraggianti a scatti. Un sottile equilibrio tra ricordo e nostalgia. Emblema di un mondo che non esiste pi¨, ricordo vago di un'epoca di ribellione, prosperitÓ, gioia spensierata e voglia di riscatto del primo dopoguerra. Ma col tempo tutto si corrompe, la felicitÓ di plastica si rivela unĺutopia e le fragilitÓ, gli eccessi, aprono il varco al dubbio e al realismo disincantato. La compagnia MakÝa, al suo debutto con lo spettacolo "Bloom", pone le basi di una ricerca drammaturgica che indaga i confini dellĺanimo umano.

Coordinati nella creazione e alla regia da Milo Scotton, gli artisti della compagnia MakÝa si attestano sulla linea di confine tra pop art e realismo, alla ricerca di un simbolismo che pu˛ scaturire dal movimento di attori e acrobati di circo. Tra discipline aeree (cerchio aereo e tessuti), contorsionismo, palo cinese ed evoluzioni a terra emerge una giovent¨ che rispecchia la fragilitÓ umana, con ansie, eccessi, leggerezze e rancori per una condizione di costante disequilibrio che non sa ancora come vivere. In bilico tra passato e futuro, tra brillantina e ruggine, i tre protagonisti sondano lĺattuale crisi di valori fonte del nichilismo dilagante, fino a trovarsi faccia a faccia con un ospite inquietante a cui i giovani protagonisti contrappongono quello che hanno da regalare: sudore, coraggio, energia e passione. Sullo sfondo si tratteggia quellĺattimo che separa il bullismo dallĺattrazione.

La compagnia MakÝa si Ŕ formata in seno alla Scuola di Cirko Vertigo dove Rio Ballerani, Elisa Mutto e Amedeo Garri si sono diplomati nel 2015. Nello stesso anno Rio ed Elisa si sono presentati con un primo estratto di 15 minuti al Premio per Giovani Artisti di Circo Contemporaneo della XIV edizione del Festival Internazionale Sul Filo del Circo aggiudicandosi il riconoscimento del pubblico e della giuria tecnica.

Nel corso del 2016 la compagnia Ŕ stata accolta in residenza artistica presso la Casa del Circo Contemporaneo di Grugliasco, dove ha messo a punto questo primo spettacolo.

Di e con Rio Ballerani, Elisa Mutto e Amedeo Garri
Regia di Milo Scotton.

Spettacolo esito del progetto di residenza artistica ôCasa del Circo Contemporaneoö. Progetto Triennale Interregionale 2015/2017 in attuazione dellĺart. 45 del D.M. 1 luglio 2014.