• COMPAGNIA SISTERS [Danimarca/Spagna/Francia] in “Clockwork”



    Festival Internazionale Sul Filo del Circo
  • COMPAGNIA SISTERS [Danimarca/Spagna/Francia] in “Clockwork”



    Festival Internazionale Sul Filo del Circo
  • COMPAGNIA SISTERS [Danimarca/Spagna/Francia] in “Clockwork”



    Festival Internazionale Sul Filo del Circo
  • COMPAGNIA SISTERS [Danimarca/Spagna/Francia] in “Clockwork”



    Festival Internazionale Sul Filo del Circo

COMPAGNIA SISTERS [Danimarca/Spagna/Francia] in “Clockwork”

3/4 LUGLIO | h. 21.30

La metamorfosi di un circo a orologeria


Spettacolo laureato a Circus Next Anteprima della Saison Européenne des arts du cirque 2016-2017

Teatro Le Serre - Parco Culturale Le Serre – Via Tiziano Lanza, 31 Grugliasco
Durata 60 min // Ingresso 12€ - Ridotto 10€

Il concetto di Clockwork, deriva dall'ossessione degli artisti della compagnia Sisters di perfezionare la sincronia tra i loro corpi. Quando lavorano assieme i componenti della compagnia devono dipendere l'uno dall'altro, sia fisicamente sia mentalmente, allo stesso modo in cui un orologio ha bisogno di tutti gli ingranaggi per poter funzionare. La complessità dei sistemi a cremagliera negli orologi, deriva dal rapporto tra le diverse dimensioni, i tempi e la forma di ogni parte, generando il meccanismo di un funzionamento perfetto. Allo stesso modo, ogni membro dei Sisters contribuisce con le proprie competenze complementari e le forme dei corpi, a far funzionare la macchina Clockwork.

Quella che vediamo in scena è una danza complessa che gioca con le gambe, le braccia, i busti e le teste dei tre acrobati. Grazie alla loro eccezionale consapevolezza fisica e mentale e attraverso l'uso di tecniche di giocoleria umana e di potenti illusioni visive, riescono a modificare la nostra percezione dei loro corpi e assistiamo così alla metamorfosi di tre individui in un solo incredibile essere.

Valia Beauvieux (Francia)
La sua infanzia è stata segnata dall'eccesso di energia. Ha mosso i suoi primi passi sul palco come ballerino e ha scoperto che il suo corpo è ciò che utilizza per condividere l'immagine di se stesso. Ha iniziato a praticare diverse forme di acrobatica. Ha studiato circo in Francia e in Svezia, sviluppando la danza e le discipline circensi quali il palo cinese e la ruota Cyr. Capoeira, cultura hip hop, musica e nuove tecnologie sono elementi del mondo creativo che ruota intorno a lui.

Pablo Rada Moniz (Spagna)
Pablo è un ragazzo basso, irsuto e iperattivo, proveniente dalle isole Canarie, cresciuto in una famiglia numerosa come quinto di sette fratelli. Il suo sogno più grande, è quello di diventare un artista di circo. Ha praticato circo per cinque anni, i primi due a Barcellona e in seguito a Stoccolma, presso la DOCH - Università della danza e del circo, specializzandosi in palo cinese, ruota tedesca, acrobatica e acrodance.

Mikkel Hobitz Filtenborg (Danimarca)
Le discipline di Mikkel, giovane alto e biondo, sono il palo cinese e la corda molle. Nella sua vita è sempre stato attratto dalle performance dal vivo e soprattutto dall'autenticità dell'energia tra pubblico ed esecutore. Ama il circo in quanto è convinto che sia il mezzo migliore per espandere la propria creatività. Con Pablo Rada Moniz, Mikkel Hobitz Filtenborg, Valia Beauvieux Sguardo complice di Dimitris Papaioannou

Con il supporto di Subtopia (Svezia)

Coproduzioni:
Le Manège-Scène Nationale De Reims
La Ville De Paris
Les Migrateurs Associés Pour Les Arts Du Cirque
Cirque-Théâtre D’Elbeuf - Pôle National Des Arts Du Cirque De Haute Normandie.

Con il sostegno di:
Lauréat Circus Next 2013 / Kulturrådet / La Central Del Circ
Konstnärsnämndens / Sophie Hulténs Circus Grant
Cité Du Cirque Marcel Marceau Le Mans
La Brèche, Centre Des Arts Du Cirque De Basse-Normandie
Teatro Ateneu 9 Barris